l’avrei degli abbandoni.

Avrei voluto salutarti dopo una notte d’amore, dopo aver mischiato me in te, dopo essermi presa il tuo profumo e le tue voglie, dopo esserti appartenuta per l’ultima volta.
Avrei voluto salutarti in mezzo a dei movimenti incerti, con l’imbarazzo di chi sa di toccarsi per l’ultima volta, dopo le innumerevoli volte prima.
Avrei voluto salutarti in mezzo al nulla che ci siam creati, al bene che si siam voluti e al male che ci siam fatti.
Avrei voluto salutarti in mezzo a delle lenzuola stropicciate, per ribadire, un’ultima volta, che quel che era rimasto tra noi era anch’esso stropicciato.
Avrei voluto salutarti così, stretta in un abbraccio, con il sonno che si fa sentire sulle palpebre degli occhi.
Avrei voluto, poi, addormentarmi e dissolvere tutto, tutto quel che siam stati e non saremo mai, come se, alla fine, il tutto fosse solo un sogno.
Avrei voluto far tante altre cose, ma ho solo dovuto lasciarti andare.

S.M.

twitter: @simominou

Annunci

4 pensieri su “l’avrei degli abbandoni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: