sappiamo di cosa stiamo parlando?

l’ignoranza genera confusione, e i confusi diffondono ignoranza.

si fa un gran parlare di tutto, ma alla fine poco vien risolto. un lamento continuo e costante, come di chi con voce morente cerca di farsi sentire con gli ultimi rantoli, consapevole che non riuscirà. è tutto clamore, scalpore, rumore, e poi oblìo. dura un giorno, una settimana, o poco più, poi si sgonfia e vien sostituito da altro. e tra questi gli ignoranti sguazzano, parlano di tutto senza sapere granché di nulla, dicono perché non sanno fare e confondono le idee di chi non ha il coraggio di scegliere.

fortunatamente c’è ancora qualcuno capace di decidere, di agire, di fare. qualcuno che ha volontà di intraprendere per sé e per gli altri, che sa cosa vuole e dove intervenire per cambiare. ma non basta, è ancora troppo piccolo il numero di chi ha davvero coscienza d’azione.

e allora si continua a parlare, a discutere, ad argomentare, finché viene sera, e ci si dimentica del tutto, fino a prossimo avviso.

in fondo, qualcuno di voi sa bene di cosa stavamo parlando?

A.R.

twitter.com/andrearusso

Annunci

2 pensieri su “sappiamo di cosa stiamo parlando?

  1. La prima cosa bella: la data, ma soprassediamo.
    Poi c’è il metodo: “come trovare nel modo giusto l’uomo sbagliato” deve darci una certezza, come la velocità dei neutrini, non il rifiuto di qualcuno. Che ci lascia con un palmo di mosche.
    L’autorità è autorizzata perché sa tutto: ma è vero?
    Quante fandonie ripetiamo senza rendercene conto!
    L’effetto serra che aumenta la temperatura: ti metti sotto l’ombrellone per rosolarti meglio?
    Il campo magnetico terrestre non può esistere: si richiuderebbe molto prima.
    La giustizia per risolvere i problemi: per avere un mondo litigioso.
    I ladri che rinunciano al maltolto: diritto acquisito! (il maltolto è tutto quello che uno fa solo se&C.)
    Pretendere che le mie idee giuste siano accettate: subito!
    Di solito chiudevo
    Ciao Alberto
    Ma qui sono schedato, inquadrato: mi sembra di essere stato sempre un cafone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: