cosa c’è che non va?

Quante volte ci ritroviamo a guardaci allo specchio con quell’aria stravolta  cercando di capire cosa c’è che non va veramente?

Forse niente, forse tutto, ma molto spesso nulla a che fare con la nostra vita reale.

Ci ritroviamo a spendere energie e facciamo sforzi sovraumani, senza spostarci di un millimetro.

La nostra vita reale va a farsi fottere, mentre la nostra vita irreale procede beata scavandosi un terreno fertile  fatto di nulla e vivo solo nella nostra mente.

 Si dice tanto dei sogni, ma quanto fa bene sognare?

 Quanti sforzi per cambiarci, quando non riusciamo nemmeno a sentire i reclami del nostro corpo.

 Il nostro corpo ci vuole, e noi fantastichiamo, perdendo alla fine tutte quelle piccole novità che potrebbero portarci a stare meglio, e poi credetemi stare meglio non ha niente a che fare con le porzioni magiche in pillole lette qua e là.

Ogni volta che comincio a pensarmi diversa , perdo stabilità, mi ritrovo smarrita ed indifesa.

Mi aggrappo ad incognite ed eventuali che poco hanno a che fare con la nostra natura di animali nel mondo, fatti per trovare pace con lo stesso. Poco servono gli attriti con se stessi per godersi quello che poi la semplicità della vita ci  offre.

 La semplicità: ciò che è semplice sembra non attrarci più, ricerchiamo il complesso per poi inevitabilmente finire con il culo per aria.

 Il punto è che tutti noi abbiamo sempre chiaro di cosa abbiamo bisogno, le nostre voci interne ce lo ricordano tutti i giorni, ma ci perdiamo nel mondo dei balocchi.

 Viviamo in scatole chiuse, ogni tanto ci preoccupiamo di dare una rinfrescata alle stanze, ma cosa siamo disposti alla fine di cambiare veramente?

Nulla, credo!

Viviamo di parole le nostre e delle parole degli altri.

 Provo allora a richiedermi cosa c’è che non va?

 Mi riguardo allo specchio e sono stanca, stanca di chiedermelo,  soprattutto.

 Provo allora a sistemare i capelli, dare quel colpo di matita netta sugli occhi e sfumarla, prendo il rossetto, e salto dentro una nuvola di  profumo

 e provo a non pensare.

C.M.

Advertisements

2 pensieri su “cosa c’è che non va?

  1. Molto profondo, mi identifico tra le righe. La semplicità viene sepellita ormai defunta. Non cerchiamo chi ha scavato per primo la fossa, potremmo essere stai noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: