quello che le donne pensano: 1 anno dopo

come spesso accade, butti lì un’idea, quasi per gioco, e poi la sviluppi, poi questo è il risultato.

questo blog frutto di una mia riflessione a voce alta, dove mi chiedevo se davvero sapessi quello che le donne pensano. ma non me lo chiesi a caso, bensì alla luce di varie occasioni in cui amiche, o conoscenti, m’hanno chiesto un parere da uomo, su un loro atteggiamento, su un loro amore, su una loro sensazione. che io non credo di essere la persona più adatta a questo tipo di argomento, dato che di mio ho avuto svariate relazioni, ma a pochi giorni dai miei trent’anni d’amore non penso di averci capito mai granché, anche se adesso sono innamorato, ma questa è un’altra storia.

ho iniziato a pubblicare pensieri, senza grandi pretese, cose così, giusto perché ho la passione per la scrittura e l’argomento mi appassiona. corredandoli di fiori, che rappresentano la molteplicità delle donne e la peculiarità di ciascuna di loro, e di botero che con le sue opere fa riflettere con una comunicazione tra il serio e il faceto.

che poi deve aver appassionato altra gente, dato che nella scommessa hanno iniziato a crederci Giusy, Cristina (@reginavirtual), Cinzia, Lauralba (@lauralbastyle) e Alba. poi siamo sbarcati su twitter con l’account @ledonnepensano (che gestisco io, che sono Andrea @andrearusso, e me ne assumo ogni responsabilità) e abbiamo accolto nell’avventura Daniela (@danielagrossi), Luisa (@luisa_ferrari_), Federica (@nostalgiadicosa), Roby (@robianchin), Chiara (@GreyPen), Danila (@smilingda). tanta gente insomma, tante donne, e fidatevi di me, che donne! e il logo è un gentile omaggio di Adriano @adpacino che non sapremo mai cosa stava pensando, e non gli diremo mai che su twitter tanti son convinti che sia una lavatrice. e poi il gruppo su facebook, con oltre 1000 iscritti, e quasi 200 iscritti al blog, e tutti quelli che ci commentano quotidianamente.

che dire, grazie, grazie a tutti voi. a voi ragazze che avete creduto in me e nel progetto, a chi ci legge, a chi ci condivide, a chi magari prende spunto dalle nostre riflessioni e prende qualcosa per sé.

grazie ancora a Itodei (@itodei) che nelle persone di Davis (@davismanfrin) e Francesco (@FrancescoSalata) che ci ha dato attenzione e che ha condiviso con noi l’hashtag #acosapensanoledonne.

è stato un primo anno dove forse pochi avrebbero creduto, e invece la costanza e la perseveranza, e soprattutto la partecipazione concreta di chiunque abbia fin qui contribuito, ha reso questo spazio un cantiere sempre aperto, dove confrontarsi e condividere pensieri e parole.

circa 250 post da leggere e usare da spunto di riflessione, 12 rubriche cucite come abito per ciascuna persona che ha voluto lasciare la sua firma in calce ad un post che la rappresenti.

e a questo punto, l’unica cosa che mi vien da pensare è che siamo solo all’inizio.

A.R.

Annunci

4 pensieri su “quello che le donne pensano: 1 anno dopo

  1. Complimenti, e vivissimi auguri a chi anima e legge come anche io faccio.
    Se si potesse dare un sottotitolo alla vostra iniziativa credo si potrebbe dire “la forza delle idee”.
    Buon natale e Buon anno.

  2. grazie a te, per aver creduto in noi e in questo splendido progetto, grazie a questa realtà ho potuto dar sfogo alla mia passione ( una delle tante) scrivere, e non è poco!! Le donne tu le capisci, meglio di tanti altri…credimi!! Da innamorato e non!! bella avventura…grazie a te e a tutti quelli che ci seguono 🙂 ps siete degli splendidi compagni di viaggio……….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: