fidarsi è bene

(punto).

“Un padre, volendo insegnare al figlio ad essere meno pauroso, ad avere più coraggio, lo fa saltare dai gradini di una scala. Lo mette in piedi sul secondo gradino e gli dice: “Salta, che ti prendo”. Il bambino salta. Poi lo piazza sul terzo gradino, dicendo: “Salta, che ti prendo”… Il bambino ha paura ma poiché si fida del padre, fa quello che il padre gli dice e salta tra le sue braccia. Quindi il padre lo sistema sul quinto, sesto e settimo… A un certo punto il bambino è su un gradino molto alto, ma salta ugualmente, come in precedenza; questa volta però il padre si tira indietro, e il bambino cade lungo disteso. Mentre tutto sanguinante e piangente si rimette in piedi, il padre gli dice: “che ti sia da lezione’’.

Certo che parlare di fiducia dopo una storiella del genere è un’impresa, io comunque ci provo.

Brutta questione la fiducia.

Passiamo la vita a fidarci degli altri, a metterci in gioco realizzando tristemente che spesso è tempo sprecato, eppure non possiamo farne a meno.
In fondo, ci ripetiamo, una possibilità non si nega a nessuno (nel mio caso anche due, tre, quattro).
Poi un giorno, uno di quelli che ricordi a stento, le cose cambiano e mandi la fiducia a farsi un giro da qualche altra parte
Avere fiducia può significare molte, troppe cose: vuol dire aprirsi a qualcuno, credere in qualcuno, aspettarsi qualcosa di buono dagli altri e da sé stessi.

Non è mica facile.

Ma il tempo passa e ci rendiamo conto, volenti o no, che la fiducia è alla base di ogni rapporto.
E allora la lasciamo rientrare nelle nostre vite, senza troppa convinzione… perché si tratta di un investimento instabile, lo so, un rischio che però dobbiamo avere il coraggio di correre.

La fiducia va conquistata, coltivata, custodita e nessuno ci garantisce che sarà rispettata… se l’alternativa è vivere senza, beh allora penso proprio che dovremmo fare uno sforzo.

Ci sarà sempre qualcuno pronta a tradirla, calpestarla, ignorarla, potremmo essere noi i primi a farlo…ma ci sarà sempre anche qualcuno pronto a dirvi grazie…qualcuno che riuscirà a ritrovare la sua, se crederete in lui…e a sua volta tornerà a credere negli altri.

Quello che conta davvero allora, credo sia aver fiducia nella fiducia stessa,sempre.

A.F.

Annunci

2 pensieri su “fidarsi è bene

    • eh già… la storia mi ha un po’ scosso quando l’ho letta, ho cercato di cogliere il mio significato…ognuno la interpreta in base alle proprie esperienze
      …a volte è meglio una brutale verità… ci sono persone che fanno di tutto per farti ‘saltare’ e poi ti lasciano lì, a terra…senza nessuna spiegazione..
      quel che è peggio… inizi a pensare di aver fatto tutto da sola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: