sogni liquidi

E’ sabato mattina.

Mentre la casa ti chiede aiuto per rifarsi il look ma tu non ne hai nessuna voglia di lavarla, vestirla e profumarla, osservi (e il pensiero ti frulla in testa da quando ti sei alzata e non ti lascia ) che quel sogno ricorrente anche stanotte ti è venuto a trovare.

Acqua.

Un fiume d’acqua. Sempre fiume, sempre in scorrimento, talvolta placido, pulito, pur sempre fragoroso, che si getta nell’oceano, talvolta cupo, grigio, che scorre nella strada della città dove sei nata, quella strada su cui le finestre della tua casa si affacciano, quella strada che hai sempre percorso, che quando eri piccola non c’era, che ha sostituito l’erba, il canneto, la terra, ma che oggi, come anni fa, trasmette persone.

E stanotte ha trasmesso il mio fiume, impetuoso, fragoroso, anche violento.

Tra i due sogni qualche mese, nel frattempo ho imparato a riconoscere il rumore, la melodia del fiume che passa davvero vicino casa mia, melodia che la notte mi ritrovo ad ascoltare con attenzione, con piacere.

Perché solo la notte mi è possibile ascoltarlo con nitidezza.

L’altro sogno mi vedeva sul ciglio erboso, bello, verde e pulito, in compagnia di una persona, guardavo lo scorrere e pensavo che non avrei mai potuto navigarlo, gettarmi con esso nell’oceano, non potevo, la mia barca non era stagna. Ma ero vicina, e quasi potevo toccare l’acqua.

Stanotte no, ero lontana, la finestra da cui osservavo era molto distante e quell’acqua, cupa, quasi mi incuteva paura, ma mi affascinava allo stesso tempo.

Acqua. Si infiltra ovunque, in verità.

Un amico mi disse che quell’acqua erano le mie emozioni che trattenevo, ma che presto le avrei liberate.

Forse.

O forse no. C’è sempre qualcosa che mi frena, proprio al momento di slegarle.

E pure stavolta è andata così. Quel qualcosa è arrivato, lo aspettavo, in verità, sapevo che sarebbe arrivato.

Vuol dire che non è ancora arrivato il momento di navigare, per me.

Attendo con fiducia il prossimo sogno.

M. F.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: