gli uomini preferiscono i trans

e io preferisco star sola.

“I love the time and in between the calm inside me…I believe this is heaven to no one else but me and I’ll defend it as long as I can be left here to linger in silence”. [S. McLachlan- Elsewhere]

(Amo il tempo e la tranquillità dentro me. Credo che ci sia un paradiso solo per me e lo difenderò purché io possa essere lasciata qui a soffermarmi nel silenzio).

Battute a parte, ho scoperto di essere una piacevole compagnia, almeno per me stessa.

Dicono che chi non sta bene da solo, non possa star bene neanche con gli altri.
E questo spiega tutto: litigi in famiglia, amori svaniti, amicizie troncate, rapporti di lavoro insoddisfacenti… tutto parte da noi e dal rapporto che abbiamo con noi stessi e si sa come tutti i rapporti di coppia, anche se questo di convenzionale ha ben poco, va curato e tutelato giorno dopo giorno.

Si cade spesso per fragilità, per paura, per noia, per voglia di qualcosa di diverso che non sappia troppo di noi, in rapporti di qualsiasi genere che come unico scopo hanno quello di allontanarci quanto più dalla nostra persona e dalle continue domande che la vita ci porta a formulare, le stesse da sempre, che non hanno risposta e forse mai ce le avranno…non sto qui a scriverle, ognuno ha le proprie.

Ci illudiamo che passando la vita con qualcun altro ci faremo forza a vicenda, potremo dividere i problemi e condividere le gioie.

Sull’ultimo punto nulla da ridire, per quanto riguarda il resto avrei qualche dubbio.

Stare con qualcuno, passare dei bei momenti insieme, innamorarsi e donarsi agli altri è forse il vero senso della nostra vita, ma è anche una scelta che necessita di tempo e basi solide.

Non può di certo essere una via di fuga.

C’è una frase di Paolo Coelho che credo di aver frainteso fino ad ora, e nel caso in cui mi stessi sbagliando adesso, preferisco comunque la mia interpretazione:
se non penserò all’Amore non sarò nulla” (dal libro 11minuti).

Niente di più vero se per Amore, con la A maiuscola ci si possa riferire a quell’amore verso la vita, le persone e noi stessi.

Si può amare anche senza essere innamorati di qualcuno in particolare, si può star bene anche senza un compagno accanto, basta imparare a non sentirsi soli, neanche quando siamo davvero soli.
Ci sono momenti, periodi, anni che sarebbe meglio dedicarsi e dedicare agli altri senza troppi vincoli o compromessi, giusto il tempo di capire chi siamo e cosa vogliamo, limitandoci a pretendere solo da noi stessi (e non troppo).

Molte donne, e anche molti uomini, non fanno altro che lamentarsi, ripetono a sé stessi e agli altri che ormai in giro ci sono persone frivole, che pensano a divertirsi e non hanno valori, primo fra tutto il rispetto…ma allo stesso tempo non riescono a star soli neanche per una settimana, hanno sempre qualcuno sottotiro o sono perennemente ‘innamorati’.

Pur condividendo certi pensieri, ho smesso di dare la colpa agli altri e mi limito a pensare che finora non ho trovato la persona giusta, ma questo non vuol dire che non esista.

Evitate, se potete, di perder tempo: lamentarsi è una grande perdita di tempo così come stare con qualcuno solo per non stare soli.

Ad ogni modo, se l’amore esiste ed è vero, arriverà come un fiume in piena e stravolgerà tutti i vostri equilibri, per ricrearne dei nuovi…in attesa di quel momento io preferisco pensare ad altro, preferibilmente a me.

A.F.

Annunci

Un pensiero su “gli uomini preferiscono i trans

  1. Pingback: Crema pasticcera classica. « GUSTO E SAPORI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: