gli uomini preferiscono le… trans

Questo emerge tra le righe dell’ampia intervista concessa dall’ex Governatore del Lazio Piero Marrazzo a Concita Di Gregorio per Repubblica, oltre a stralci dell’intima sofferenza umana vissuta a seguito della vicenda dal noto volto Rai.

Ma ci siamo chiesti perché ciò accade?

Ok per dovere di cronaca partiamo da un presupposto: non tutti gli uomini subiscono o hanno subito il fascino di un corpo virile e possente e nello stesso tempo femmineo e protettivo.

Ma datemene atto: capita!

Psicologi, psichiatri e opinionisti dei salotti tv della domenica ci hanno ricamato così tanto su da ricavarne intere trasmissioni, e ognuno ha dato la sua personale spiegazione, permettetemi dunque di dare la mia!

Mi viene in mente una canzone storica di Roberto Vecchioni “Voglio una donna con la gonna” una strofa per tutte:

Prendila te la signorina Rambo
che s’innamori di te
‘sta specie di canguro
che fa l’amore a tempo
che fa la corsa all’oro
veloce come il lampo
tenera come un muro
padrona del futuro….

La donnauomo, un’esemplare contorto dei nostri tempi, esiste già.

E’ quella moglie in carriera che a 35 anni decide di assecondare il suo orologio biologico e stabilisce che è giunta l’ora di fare un figlio; sceglie il gene che considera il migliore, o il menopeggio a seconda dei casi, per dar lustro alla sua stirpe, e concepisce.

Concepisce un bambino come ha concepito il viaggio in Messico, l’acquisto dei mobili e la scelta dell’auto.Lo DEVE fare, purtroppo, se vuole restare in carreggiata, se vuole restare al passo coi colleghi uomini che non hanno questo “problema di scadenze”.

Ed ecco che quella che appare una banale giustificazione all’uomo che va a trans, diventa una realtà con cui bisognerebbe fare i conti prima di dare giudizi affrettati.

In fondo un trans è solo una donna mancata, un individuo che per tutta la vita ha desiderato ardentemente di essere donna, che non dimenticherà di certo quali sono le caratteristiche essenziali che un uomo ricerca in una donna.

Ecco perchè vengono descritte come delle SUPERdonne, non perchè hanno qualcosa in più, ma semplicemente perchè hanno qualcosa che la donna ha perso per strada: la tenerezza, la complicità, la capacità di ascoltare e, fondamentalmente, la capacità di far sentire UOMO un uomo qualunque.

La perversione del corpo femminile con il membro maschile forse c’è, in alcuni casi è preponderante nella scelta di un rapporto del genere, ma per lo più dai racconti delle stesse prostitute si sente che l’uomo che va cercarle ha bisogno di sentirsi “a casa”, ha l’esigenza di un rifugio che lo custodisca e lo isoli per un pò dallo stress di una vita frenetica e spesso carica di responsailità.

Non è un caso se nelle loro agende si trovino nomi scottanti, personaggi pubblici che rivestono ruoli di grande responsabilità.

Nessun tentativo di giustificare quell’abietta categoria di uomini che si dicono “perbene” che hanno una famiglia impeccabile, una moglie devota e dei figli modello. Ma come sempre un invito a riflettere, in questo caso su chi sia più coerente dei tre vertici di questo scomodo triangolo.

G.G.

Annunci

7 pensieri su “gli uomini preferiscono le… trans

  1. Al di là della vicenda di Pietro Marrazzo, la sintesi del rapporto donna-uomo è che, fondamentalmente, non esiste quell’amore propagandato dalla cinematografia e dalla letteratura!

  2. Definitely believe that which you stated. Your favorite justification seemed to be on
    the internet the easiest thing to be aware of. I say to you, I certainly get annoyed while people consider worries that they just do not know about.

    You managed to hit the nail upon the top as well as defined out
    the whole thing without having side-effects , people
    can take a signal. Will likely be back to get more.
    Thanks

  3. “In fondo un trans è solo una donna mancata”
    Forse le donne non conoscono i tempi dell’uomo
    Marrazzo è una trottola.

  4. a me Marrazzo fa solo tanta pena,(ma più pena mi fanno Brenda e Cafasso che sono morti9 mi da’ l’idea di un uomo incapace di vivere un rapporto paritario con una donna in cui l’accudimento è reciproco e ovviamente gratuito perhè c’è un aspetto fondamentale di questa vicenda: le trans erano così “accoglienti” con Marrazzo non in quanto trans, ma perchè erano pagate.
    Poi un’altra cosa mi colpisce: questo bisogno di marrazzo di scusarsi pubblicamente perchè gli piacciono le trans..ma scusati con tua moglie lei sì merita spiegazioni, che c’entra scrivere a Bertone e rilasciare interviste pubbliche?

  5. Credo che questa volta pensieri uomo ci competano tutti. Mentre tante donne si diranno, a loro volta, e con qualche ragione . Provo a riflettere mentre scrivo. Si è vero, la società ci propone forse anche donne e ce le somministra assieme a donne schiave oggi, sulle nostre stesse strade italiane. Ma penso che la stragrande maggioranza delle donne italiane desideri essere accettata per quello che desidera avverare: vedersi un essere umano pari in sogni, lavoro, speranze. Anche dentro casa sua. E in fondo, penso, sia questa la che possa fare più paura a noi uomini. Soprattutto quelli dell’età di mezzo nostra. La donna che sbirciando il comodino non si limiti a dire: che ora é? vieni che ti coccolo.. Dietro penso ci sia una grande insicurezza tutta nostra uomo potenziale. Ed allora, forse, scappiamo verso la rassicurante educazione nostra ricevuta. Il forse ci rassicura. Rifuggiamo la donna che ci mette in discussione con noi stessi, forse, ma in forme di desideri quasi normali… L’essere che riunisce entrambi i caratteri sessuali forse è il sogno di ogni società brutalmente mono sesso anche nel sociale. Come lo è ancora la nostra. Con buona pace delle quote.
    Sull’episodio che conduce al post, senza alcun minimo giudizio a chi ha subito un violentissimo plurimo ricatto, porrei del caso una domanda sola: ha mai riflettuto, da uomo, che se avesse infettato una donna ignara, avrebbe fatto tentato omicidio volontario? non per l’etica cristiana. Ma per la legge svedese….
    mario staffaroni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: