sesso

ohmiodio cos’hai detto??

oh si, oggi parlo di sesso.
non di pornografia, di sesso.
della sessualità, della sensualità, del piacere, dell’atto in sè, della carnalità.
diosantissimo, del SESSO.
tutto il mondo lo fa, tutto il mondo ci pensa, ma… nessuno ne parla.

okay che non è un argomento jolly come il tempo, ma… perchè non se ne può parlare?
anzi, meglio… perché se un uomo ne parla o è un porco o si sta vantando con gli amici, mentre se una donna tira fuori l’argomento è automaticamente una puttana o una ninfomane (che poi nella mente dell’uomo medio è la stessa cosa)?

perchè gli uomini parlano abitualmente di quante volte si masturbano, e le donne invece si sentono delle merde a parlarne?

oggi vi voglio dire una cosa: il sesso è l’atto più naturale, più bello e più intenso della vita di qualsiasi essere umano.

quindi che problema c’è?

perché, almeno il mio mondo, è costellato di personaggi (maschili e femminili) che a parlare di sesso ti etichettano subito.
insomma… non è che sia il mio argomento di conversazione preferito, ma se faccio l’amore con il mio ragazzo e poi mi va di raccontare le mie emozioni (e non la telecronaca minuto per minuto, quello è già troppo porno per me) alle mie amiche… non si può.
cioè, con qualcuna si… ma la maggior parte del gentil sesso nato all’incirca negli anni ’80-’90 si divide in “non raccontarmi queste cose, non siamo mica uomini” oppure “dai, racconta tutti i particolari” … ed allora scusatemi ma mando a farsi fottere entrambi i gruppi.

io mi chiedo  chi ci ha inculcato in testa queste idee..
lasciamo perdere quello che pensano gli uomini, non è di questo che voglio discutere.
ma vorrei sapere perchè noi donne, tra donne facciamo così fatica a parlare di una cosa così bella.

una donna non ammetterà mai di pensare al sesso, altrimenti passa per mignotta.
una donna non ammetterà mai l’esistenza della masturbazione femminile, altrimenti passa per mignotta.
una donna non ammetterà mai di aver voglia di fare sesso, altrimenti passa per mignotta, o ninfomane nel caso qualcuno sappia che l’ha già fatto.

perchè i giovani parlano di sesso come se fosse un vanto?
come se darlaviaalprimochecapita ti trasformi in un’adulta e non in una cretina?

io credo che semmai avrò un figlio gli parlerò del sesso.
che sia maschio o femmina.
come ne ho parlato a mio cugino, e come ne parlerò a tutti gli altri cugini che ho (perchè sembra che io sia l’unica “cugina con le palle” che affronta l’argomento senza dire ad uno sei già abbastanza grande per scoprirlo solo ed all’altra sei troppo piccola per sapere queste cose).

si, il sesso ha un’età, questo è poco ma sicuro, ma se una quattordicenne sa qualcosa sul sesso e vuole capirci di più non puoi dirgli che è troppo piccola perchè la metà delle sue compagne di classe l’avrà già data al vento, o si starà vantando di averlo fatto.

potrei andare avanti all’infinito…

è che alla fine posso dirvi solo una cosa: i miei genitori non mi hanno mai parlato di sesso nè come atto di procreazione, nè come sesso sicuro, nè in nessun’altra forma.
l’ho visto per la prima volta in un film, letto in un libro e poi vissuto. vissuto con il cervello sulle spalle aspettando l’uomo giusto, e non credendo di scadere dopo una certa età.

perché la verità è che viviamo in una società bigotta e moralista.
ma che allo stesso tempo lascia che i giovani si buttino via per sentirsi uguali agli altri.

santo cielo…pensateci.

e parlatene.

F.V.

Annunci

10 pensieri su “sesso

  1. perchè i giovani parlano di sesso come se fosse un vanto?
    Hai capito male.
    Se non è millantato credito, qualcuno deve prendere l’iniziativa e sentirsi rispondere no a priori.
    Poi si vedrà.

  2. Io credo dipenda dall’educazione. Anche i mie non me ne hanno parlato e questo ha automaticamente generato in me un taboo.
    Ovviamente fino ad una certa età. Passati la quale ne parlo un pò con tutti e spesso e…VIVA IL SESSO! 😉

  3. concordo con chi si chiede se davvero tra uomini se ne parli, o si ostenti solo di parlarne pensando che basti dire “che tette” o ” che gnocca” per dire di parlare di sesso. in realtà solo raramente si trovano due uomini che riescono a parlare di sesso nel senso che descrivi nel tuo bel post, per assurdo a me è capitato di riuscire a parlarne e in modo appagante (parlarne si badi bene..) più con donne che con uomini pur non avendo particolari problemi a parlarne con entrambi. tendenzialmente quando si parla tra uomini sembra quasi si crei un imbarazzo che personalmente faccio fatica a capire, sembra quasi che tra uomini si riesca solo a scherzarci su senza potersi confrontare come su altri argomenti in modo serio – per assurdo è più facile parlare seriamente di calcio,auto e ferie….

  4. @iridediluce: hai perfettamente ragione,
    a presto!

    @ricinch: sono circondata da uomini da sempre (banalmente perchè tutti i miei amici di famiglia sono uomini). e parlo di tutte le età e…e beh si, parlate davvero molto più spesso di noi.
    magari ci scherzate e non ci parlate a volte..ma l’argomento esce.
    grazie a te per il commento

    @manuela: cara manuela, forse non mi sono spiegata bene. non intendevo dire che devi aspettare il principe azzurro, ma “l’uomo giusto”. è diverso per me. dev’essere chi ti fa sentire “pronta a e sufficientemente matura” per un passo del genere 🙂
    insomma…è un ricordo che, volente o nolente, ti porti dietro tutta la vita
    per il tuo post scriptum…hai fatto bene 🙂
    un abbraccio

  5. Bisognerebbe poter parlare in libertà di sesso, presentarlo ai bambini come la cosa più naturale del mondo, la cosa più bella del mondo se vissuta con consapevolezza.
    Perfettamente d’accordo con te, eccetto per la conclusione (ma qui si va sul personale), ovvero io non credo nell’esistenza di un uomo giusto da aspettare per fare sesso ma credo nel sentirsi pronti e sufficientemente maturi per un passo del genere.

    P.s. Una volta che ho provato a parlare di sesso con un’amica, mi sono sentita dare della ninfomane. A parlare di sesso liberamente con il mio uomo (non uno qualunque) mi sono sentita dare della porca. Non ho smesso di parlarne, ho cambiato amica e cambiato uomo.

  6. sei sicura che tra noi uomini sia cosi frequente? o che tra di noi si parli di masturbazione? non mi pare proprio.
    comunque condivido completamente il tuo pensiero. non sarei così duro nel giudicare questo comportamento, in effetti non credo sia così facile parlarne in termini “maturi”. tocca sfere altamente sensibili della nostra personalità profonda, zone emotive primordiali e come tali non facilmente “raccontabili”. tanto che si cercano etichettature varie “puttana” “ninfomane” “porco” “sciupafemmine”… e tutto quello che conosciamo. ma sono solo ‘evitamenti’.
    il sesso è un bisogno primario, come lo è il bisogno di relazione con gli altri, di ricevere coccole-calore, di far parte di un gruppo. ma è così intimo cosi legato al nostro io profondo che fatichiamo a parlarne serenamente. di sicuro in quanto relazione con l’altro è sensibile al contesto sociale e culturale in cui cresciamo e viviamo.
    riuscire a slegare “sesso” da affetto, da “desiderio”, da “bisogno” non è così semplice.
    quanti di noi riescono a parlare apertamente dei propri problemi (situazioni) emotivi in pubblico, o anche con il proprio partner? non credo alla fine sia così banalizzabile.
    è argomento infinitamente delicato, e si bisognerebbe parlarne di più. ma siamo sicuri che in fondo non se ne stia parlando già moltissimo, solo che spesso non ce ne rendiamo molto conto, o non vogliamo farlo (e quindi giù etichette e battute). ma la psicologia di cosa parla?
    mi spiace solo non riuscire a sviluppare di più, qui, l’argomento.
    grazie per il post

  7. Parlare di sesso, erotismo e piacere significa lodare la vita.
    Ma purtroppo la morale bigotta non aiuta il dialogo, tantomeno l’educazione alla sessualità.

    A presto

    Fiorella Iridediluce

  8. questo è parlare. il sesso è vita. e la vita va vissuta ma anche spiegata, accompagnata, raccontata. sarebbe tutto più semplice se non esistessero tabù, se non facesse paura il confronto. è un bellissimo post, complimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: