mi piace pensare

che non tutti i giovani di oggi  siano sbandati e senza riferimenti.

Molto spesso sento dire “i giovani di oggi sono senza valori,  non hanno interessi, non sanno cosa fare da grandi, non hanno insomma .”

Mi piace molto parlare con i ragazzi ed ho la fortuna di averne vicino a me; mi piace scrutare il loro modo di pensare, di comunicare, di capire  e soprattutto mi piace condividere con loro i miei pensieri, e tanto  imparo, e quanto ho ancora da  imparare.

Sto parlando di due ragazzi di 16 e 18 anni , che alla domanda  “cos’è per voi l’amore?” così rispondono: il sedicenne afferma che l’amore è l’incontro tra l’amore spirituale e l’amore carnale, e che questo per lui è amare, perchè a suo dire l’amore solo carnale è destinato a consumarsi presto, mentre quello spirituale da solo è monco e non ti rende felice; il diciottene, che è un po’ più introverso, dice ” mi dicono che noi uomini siamo tutti uguali , potrei dire lo stesso di voi donne, ma mi piace pensare che invece  non sia così,  io non sono cosìper me l’amore è donarsi , se io do mille esigo altrettanto“.  A quest’ultimo ho fatto osservare:  vero ciò che dici, ma  potresti anche non trovare quella che ami te quanto tu ami lei, puoi trovare, bensì, una che potrebbe non darti il massimo, e tu che fai?

Se capirò che lei non mi dà il massimo, non perchè non me lo vuole dare, ma perchè è un sua limite, ok, ma se è solo povertà di sentimenti, lascio perdere.

Bene, per prenderci un po’ in giro, faccio leggere loro la ricetta  del quanto basta (la trovi qui). La loro risposta è stata: “… si dai ! Ma secondo te io che amo una persona la posso amare quanto basta? La amo e basta, piuttosto non mi preoccupo di quanto può essere tanto o poco, anzi se la mia ragazza mi dimostra tanto non posso che esserne felice.”

Bene passiamo ai sogni e alle aspirazioni, alla loro realtà. Ve li presento: sono ragazzi che studiano 3 o 4 ore al giorno organizzati, con le dovute pause, per avere una vita sociale adeguata alla loro età, sognano, si divertono,   sanno cosa vuol dire essere onesti con il prossimo, mantenere le promesse, impegnarsi se si vuole raggiungere un obiettivo, e non solo provarci ma proprio impegnarsi.

Questa storia la racconto perchè, se guardiamo solo il peggio, non ci accorgiamo del meglio che c’è intorno a noi.

C.M.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: