noi e le nostre sicurezze

andare o restare?

 

La vita può sorprenderti in tutto quel che fai e dove non lo immagini incontri la felicità”  [L’abitudine- A. Bocelli]

Nella vita è bene non avere troppe sicurezze,le cose evolvono continuamente, seguendo un corso naturale o stravolgendosi, i pensieri scorrono come un fiume in piena anche mentre scrivo e si manifestano in modi che due secondi fa non avrei neanche immaginato, così i nostri punti di riferimento risultano utopici e passeggeri, il più importante punto di riferimento siamo noi stessi, gli unici a non poter dormire la notte per una scelta sbagliata o una che non possiamo sbagliare, con cui ci confrontiamo mentre il mondo dorme. stiamo sempre male per qualcosa, in un modo o nell’altro, e ciò spesso è causato dalle diversità tra noi è gli altri che generano distanze e ci mettono di fronte al fatto che non esiste al mondo una persona che la pensi in tutto e per tutto come noi. saremo dunque tutta la vita alla ricerca di qualcosa che in realtà non esiste, o meglio che fa parte di noi e che siamo noi stessi. tenderemo ad aggrapparci a qualunque cosa possa somigliarci, e saremo attratti da chi invece non ci somiglia per niente per sentirci completi, ma non troveremo mai quello che stiamo cercando se non ci guarderemo dentro. e se come accade spesso non riusciamo a guardare dentro di noi, come possiamo pretendere di guardare gli altri, e soprattutto di vedere quello che hanno realmente dentro?

la parola magica è LIBERTA’, tutti la pretendono ma chi la rispetta?o meglio chi rispetta quella degli altri? la nostra unica libertà in fondo è la libertà di REAZIONE a ciò che ci succede intorno. bisogna a volte solo incassare bene e andare avanti, proseguire per la propria strada, senza cercare di comprendere o modificare l’altro. nella migliore delle ipotesi sarà lui stesso a spiegare il motivo delle sue azioni… nel caso contrario, cerchiamo di tenere sempre in mente che molto spesso le persone seguono delle logiche apparentemente irrazionali, sconosciute persino a loro stesse. e nel momento in cui non sanno spiegarci il motivo delle loro scelte, perdono il controllo momentaneo della loro libertà, con delle azioni-reazioni incomprensibili e noi purtroppo non possiamo far nulla, perchè quella non è una nostra libertà. si finisce così ad accampare scuse e inventare storie temporeggiando in attesa di un momento che prima o poi arriva per tutti…ogni esperienza che viviamo porta alla COMPRENSIONE dell’esperienza stessa… lasciar andare ….lasciamo andare…….il tempo scorre lo stesso e alla stessa maniera… è il nostro modo di percepirlo che cambia.

A.F.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: