gelosia = amore (?)

a voi la risposta…

Gelosia è come una pazzia, vive di fantasia e non ti fa più dormire. [Gelosia – Dirotta Su Cuba]

Cos’è la gelosia?
Senza troppi sforzi cognitivi fornisco questa esaustiva versione del termine:

La gelosia è un sentimento di ansia e incertezza dell’essere umano, causato dal timore che la persona amata sia voluta da altri, o che essa preferisca altri. La conseguenza può essere di rabbia e risentimento verso chi si pensa sia più considerato dalla persona amata; più in generale è causata dalla paura di perdere quello che si pensa di avere. (Wikipedia)

Fin qui niente di nuovo e tralasciando le banalità: un po’ di gelosia non basta mai e un’eccessiva gelosia sfocia nella malattia, c’è una frase in tutto questo che richiama particolarmente la mia attenzione:

paura di perdere quello che si pensa di avere.

Molto spesso siamo gelosi infatti di qualcosa che neanche ci appartiene (premesso che le persone non ci appartengono ma scelgono liberamente di stare o no con noi).

Sorvolando sulla condizione della persona di cui siamo gelosi, del suo sentimento verso di noi e del solo fatto che sappia della nostra esistenza, vorrei sapere cosa ne pensate voi:

La gelosia è una condizione necessaria e sufficiente dell’essere innamorati?

Sono gelosa perché ho paura di perdere la persona che amo, quindi la amo?

Da che mondo è mondo le persone innamorate sono gelose del loro oggetto d’amore (e con questo termine evitiamo il problema di definire se e quanto sia lecito).

Propongo due facili alternative (decisamente molto più facili a dirle più che a metterle in pratica) per liberarci da questo senso di inadeguatezza e insicurezza.

Escludendo le gelosie innocenti, quelle momentanee e manifestate con un sorriso e tanta ironia, ci sono gelosie meno sane, che limitano la libera espressione di sé stesse/i e del proprio modo di relazionarsi con gli altri.

Essere gelosi di qualcuno che amiamo e che ci ama non è necessario.

La gelosia a lungo andare logora il rapporto e spinge la persona che ne subisce le conseguenze ad un atteggiamento di chiusura verso il mondo. Pur sapendo di non fare nulla di male, inizia a modificare il proprio pensiero in base a quello del partner e comincia a credere che sia il suo.

Per evitare tutto ciò è importante che la persona che abbiamo accanto si senta amata e abbia una buona autostima.

Essere gelosi di qualcuno che non ci considera minimamente o peggio ancora che ci illude di farlo è del tutto inutile.

Ci costringe a vivere momenti di assoluta irrazionalità, tende ad abbassare la nostra autostima e per di più accresce in maniera smisurata l’ego dell’altra persona, che inevitabilmente cercherà di creare quante più situazioni possibili per avere delle nostre reazioni.
Perché la gelosia è pur sempre un sentimento, sintomo di interesse e si sa che un po’ a tutti piace piacere!

L’alternativa migliore in questi casi è una buona e sana dose di indifferenza.

Dopo aver minimizzato un po’ il termine e i suoi vari aspetti, vorrei appellarmi a tutte quelle donne ( e so che ce ne sono tante) vittime di gelosie malsane, che si trovano a pensare di essere in difetto e meritare certi trattamenti tipici delle persone particolarmente gelose (violenze fisiche, verbali ecc.). Vi invito a rileggere la definizione iniziale di gelosia, a soffermarvi sulla parola insicurezza e a riflettere sul fatto che tale sentimento dipende esclusivamente dalla persona che lo prova, e in alcuni casi è una caratteristica che non può essere modificata…a voi la scelta!

A.F.

Advertisements

4 pensieri su “gelosia = amore (?)

  1. il post non è categorico, semplicemente invita a riflettere un po’ su quanto un grado di gelosia eccessivo possa essere deleterio..se è la protezione che le donne cercano credo che si possa percepire in tanti altri modi, non escludendo la gelosia a priori ma enfatizzando altri sentimenti, ad esempio il rispetto.

  2. MA la gelosia puo non esistere per una persona? o meglio una persona può non provare gelosia?
    mi spiego meglio… che si fa nel caso in cui l’interesse verso il partner c’è ma non si prova completamente?
    come dice lei che la gelosia non è una condizione necessaria e sufficiente dell’essere innamorati, è in contraddizione con il fatto che a tutti piace piacere!!!
    non credo che esisti qualcuno a questo mondo che non piace vedere manifestazioni di gelosia dal proprio partner!!
    un minimo di gelosia che permetta alla donna di sentirsi più protetta dalla persona che ama è la chiave per un vero rapporto di coppia…

  3. Provare gelosia è semplicemente follia, un sentimento improduttivo che nessun partner della coppia (sia esso uomo o donna) dovrebbe provare o, in alternativa, dovrebbe saper gestire e non farlo emergere qualora sia istintivo ed inevitabile. Non ne vale mai la pena. Leggendo l’articolo ed evidenziando le due domande proposte, visione personale, entrambe le risposte sono “no”.

    Ho letto alcuni articoli di questo blog interessante e faccio i complimenti a chi lo gestisce e ne scrive i contenuti. Un saluto.

    • forse è questo il segreto per mantenere unita una coppia e per far sì che il rapporto non si logori col tempo, come spesso accade. Purtroppo (o per fortuna) non la pensano tutti così, ma sarebbe già un piccolo passo iniziare a chiedersi se e quanto questo istinto o sentimento, che dir si voglia, sia positivo o meno.
      Grazie per la tua risposta, proprio quella che speravo di leggere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: