è primavera

svegliatevi cannoni

Ogni 19 anni la Luna si avvicina tanto alla terra da apparire il 14% più grande rispetto al solito: proprio in questi giorni ciò sta accadendo. Quasi avessero voluto accendere un riflettore nella notte del mondo; un mondo che pare aver perso la luce, e vivere un nuovo medioevo, una nuova età di mezzo e di passaggio.

Sembra quasi che la Primavera stenti ad arrivare, che tardi a prendere il posto dell’Inverno, come che questo passaggio vivesse delle complicanze. Un Inverno che si sta trascinando stancamente scosso da eventi epocali, che non vuole lasciare spazio alla rinascita simbolica (ma non troppo). Annotiamo che la Terra si scuote con regolare potenza, e che l’uomo perde la rotta smarrito nel cammino.

E’ il primo giorno di Primavera e il secondo di bombardamenti. Fiori nei cannoni si diceva una volta, ma i fiori non nasceranno almeno per il momento. Si lotta, si spara, e si assiste attraverso gli occhi della gente, allo sgomento e al dramma, alla rabbia e all’impotenza, alla ricerca di giustificazione e alla difficoltà di comprensione. Le donne pregano e gli uomini bestemmiano, i bambini piangono e i vecchi sospirano.

Inadeguatezza, e frustrazione.

Vorremmo vedere il Sole sorgere e spodestare questo brutto e gelido inverno, ma sembra che la Luna sia più forte, e che la notte sarà più lunga. Parlano di alba, dicono che si sta lavorando per ridare la pace, e liberare popolazioni. Proprio mentre pare che la stessa abnegazione e celerità non siano state usate per mettere a tacere un reattore nucleare che uccide subito e continuativamente per molto tempo.

Siamo inerti davanti alla tragedia, e raccapricciati allo sguardo della morte. Dovremmo trovare le risposte alle domande che sono tali da anni, ai quesiti a cui speriamo altri vogliano rispondere. Prendere una decisione è sempre difficile, e preferiamo delegare. I delegati non sembrano adeguati a trovare le risposte, e spesso anche a capire le domande.

Temo che nessuno sappia dirci quando arriverà Primavera, e se torneranno i fiori nei cannoni.

A.R.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: