Auguri Italia

anche oggi che la tua festa non è

Direte che è qualcosa di già visto, qualcosa che ho già scritto per il 9 marzo. avete ragione, e lo scrivo appunto per questo.

Celebrazioni, commemorazioni, frasi di rito, tutti che parlavano di Italia e di unità, ieri. Chi a favore (alla fine erano i più), e chi contro (con le loro motivazioni, condivisibili o no), tutti il 17 marzo 2011 si sono trovati a discutere, dibattere e incontrarsi attorno ai 150 anni di questa Giovinetta (la stessa Giovine del Mazzini, non è cambiata poi granché): di questa ragazzotta dai nobili natali, di sangue asburgico e sabaudo, borbonico e arabo-normanno, una donna negli anni suoi fanciulleschi e burrascosi che della bellezza e dell’intelligenza, del senso artistico e della capacità di amare ha fatto i suoi vanti e anche i nostri.

Italia non curarti di chi ti strattona e spintona, guardati bene di chi ti illude e ti raggira, corri al futuro nella forza della tua storia libera dagli errori del passato. Tu sei qui, al dispetto del tempo e delle ostilità, nessuno a te è sopravvissuto, pur nella tua ancor fresca età. Gli uomini e le donne che le tue terre abitano e sfruttano, vivono e maltrattano, passeranno e tu resterai, sempre più forte e piena di virtù. Ti hanno chiamato Patria, Nazione, Stato, Paese, Terra, ma tu resterai nient’altro che Italia, come eri secoli fa, come sei oggi, e come per sempre sarai anche domani.

Un saluto Italia, che anche oggi possa esser per te festa, nella gioia degli Italiani che dietro le tue vesti possano trovare unità e di chi da te ha trovato rifugio e casa, innamorandosi perdutamente di te.

A.R.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: