le donne e la sessualità

gli uomini e la pornografia

sento nell’aria musichette strane, ad alto tasso erotico. di quelle che ti sguinzagliano l’ormone.

ovunque presti attenzione si fa un gran parlare di sesso e sessualità, di amore e rapporti, di passione e sentimento. se ne sente parlare, in effetti. ma da chi?

da tutti è chiaro. con un distinguo: se a parlarne sono le donne si parla di sessualità di coppia, di sensualità, di rapporti psico-fisici; se invece ne argomentano gli uomini si scade sempre nello scabroso, nel carnale, nella pornografia.

almeno questo è ciò che ci fanno credere.

donne, voi che siete portatrici sante di sesso, avete infettato l’uomo, che è labile in quanto a sistema immunitario. lui non si difende, e si ammala di sesso. come potrebbe del resto cautelarsi?

così la donna si fa corteggiare, consapevole della propria carica erotico-intellettuale (sappiamo quanto ci tenete) …

finché poi succede qualcosa. decidete di mettere le cose in chiaro.

no caro, io non voglio fare sesso con te, ma Amore!

– ovvero?

bisogna che tu mi ami con sentimento e trasporto. devi farmi sentire tua.

– ah.

hai capito? devi amarmi per avermi. devi farmi sentire la tua donna.

– tutto chiaro.

bene allora dimmelo che sono l’unica per te e che sarai per sempre mio.

– certo, certo.

lì l’uomo, caduto nella rete, inizia ad armeggiare, e la donna si concede.

so che l’ho fatta molto facile, ma è così che va. la donna sceglie l’uomo (non chiedetemi come, mistero!) e poi lo fa suo.

per una notte? ma no. per due? dipende. per tutta la vita? questo sarebbe il progetto.

se l’uomo non è degno di nota, viene rimandato al mittente, bocciato, bollato come maschietto di poco conto.

se, invece, l’uomo ha recitato bene la parte, la donna organizza il bis. bisogna aver conferma. e se il maschio alla seconda uscita delude, difficilmente potrà recuperare. l’esito sarà che lui è stato un buon attore incapace di replica.

se, piuttosto, alla prima e alla seconda performance, l’uomo regge il gioco, la donna non lo mollerà facilmente.

in queste fasi di approccio sessual-teatrale va in scena una recita che spesso merita l’Oscar.

la donna offre il meglio di sé, mostra la sua femminilità e da all’uomo quel sesso che lui ha sempre sognato. performance umide e disinteressate, di quelle che poi potresti anche andare in monastero per qualche tempo.

del rapporto di coppia parleremo avanti.

oggi quello che mi importa è: ma davvero gli uomini hanno in testa solo il sesso carnale e sudato, mentre le donne l’amore candido e metafisico?

sappiamo tutti che non è così. però la società vuole l’uomo dedito alla pornografia, essa sia verbale o strumentale, e la donna alla sessualità. anche questo siamo certi non sia esattamente vero. però la donna ha il primato morale (neanche fosse il PD) di scegliere un uomo con la testa, mentre l’uomo sceglie una donna basandosi su calcoli  e osservazioni trignonometriche (rapporto tette-culo, messa su strada, distanza bacino-piede). il contrario voi donne non lo contemplate neanche.

del resto l’uomo è l’utilizzatore finale dei vostri filmini porno-amatoriali-casalinghi-semiprofessionali. è lui a dilettarsi delle vostre morbide figure riprese da obiettivi fotografici o televisivo-cinematografici. l’uomo si ritrova a parlare con gli altri membro-dotati (a prescindere dalle dimensioni del gruppo) di donne e femmine argomentando del di loro fisico. le donne no, loro mica ci pensano. affatto. a loro interessa la testa. e di questo parlano negli spogliatoi delle palestre dove si ritrovano dopo aver fatto spinning (bella metafora del sesso selvaggio e vouyerista).

le donne non si curano per piacere agli uomini, scherziamo? loro si curano per piacere a se stesse. loro non frequentano i sexy shop per dilettare i propri uomini, non sia mai! acquistano materiale erotico-educativo-didattico giusto per prendere conoscenza della perversione maschile e deriderla, mica per uso proprio!

del resto è incontestabile: la donna davanti ad un film porno ride, mentre con ultimo tango a parigi piange. l’uomo fa esattamente l’opposto.

povere donne che vivono a contatto forzato con questi uomini forzati del sesso.

povere donne che si trovano al fianco un uomo che alla lunga non vorrà più far sesso con loro per conquistare l’agognato marchio di eticamente corretto.

del resto lui poi si rifugia nella pornografia via internet: gratuita, estemporanea e impunita.

io, ho poca voce in capitolo, visto che pratico raramente. mi sto disintossicando.

sai com’è, preferisco curarmi finché sono in tempo.

saluti

A.R.

Advertisements

3 pensieri su “le donne e la sessualità

  1. dalla teoria alla pratica, donne che hanno preso coscienza ormai da molto e con discorsi profondi con accanto compagno intereressato di capire loro esigenze, fanno disamina fra eros sentimenti passione emozioni sessualità ma anche loro cercano l’anima gemella senza troppi fronzoli, il tempo passa e betta non si marita, ma l’homo eroticus,in noi, viene fuori alla ,distanza,ed eccolo sfidando tutte, dimostra la sua supremazia tira fuori di nascosto in casa , un bel porno, con super donne in pose plastiche da Canova, perfette, voraci consumatrici di uomini super dotati che dopo 20 coiti sono sempre in forma lasciando noi allibiti, di come faremo se capiterà a noi, con tanto ben di Dio,da accontentare, siamo sempre di ciccia, che diamine, col metro da sarto che ci cade in terra, rigorosamente soli in camera, cosi senza confronti, dopo veloce pugnetta con nonshalance torniamo nella comunità sempre piu edotti e rafforzati in autostima cercando donne che siano solo donne e che non tirino fuori il’infernale metro da sartina,e loro sagge e pratiche, ridendo faranno scivolare lontano i nostri funghi mentali,speriamo!! tranquillizzandoci con un sorriso,ma fino al prossimo video??

  2. Caro andrea, si vede che non hai conosciuto certe porno-femmine (eh sì, esistono) che ho conosciuto io. Ah! beata ingenuità!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: