ascoltare una donna non significa amarla.

sentirla nel silenzio si.

come spesso accade, gli eventi, gli incontri, le sensazioni segnano il percorso della nostra vita in maniera improvvisa. da sempre ho lasciato che tutto ciò che influenza il mio cammino lo segni per quello che deve, senza chiedermi il perchè, ma lasciando al poi il compito di giudicare.

ascoltare una donna mi è sempre servito per capire, o illudermi di riuscire, un universo fantastico che tutto regola e alle volte regge e distrugge.

spesso mi sono ritrovato a rispondere a una donna del perché un uomo non sia in grado di ascoltare. per far ciò ho accettato di ascoltare. quindi non è poi così vero che l’uomo per indole non sia disposto a sentire una donna e i suoi sentimenti più veri.

sarà forse che bisogna anche parlare una lingua che sia comprensibile perfino per le orecchie meno allenate?

una donna è capace di farsi ascoltare anche nel silenzio, se è stata davvero interessata ad utilizzare un registro capace di essere compreso dall’uomo che le sta al fianco.

siamo però certi che l’uomo che sta al fianco della donna sia sempre quello che voglia ascoltare, o piuttosto è quello da cui vorremmo essere ascoltate anche senza che questi suo malgrado non ne sia capace?

per questo motivo dopo molto tempo e attenta riflessione, apro questo blog a voi donne che avete tanto da dire, perchè possiate essere ascoltate da uomini e donne che abbiano orecchie per farlo.

non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire, si dice spesso. io dico, anche, che non c’è peggior muto di quello che parla una lingua sconosciuta.

la semplicità e la chiarezza possono essere forti da servire, ma di certo non possono essere fraintese.

benvenuti. a voi la parola.

i pensieri devono essere espressi per aver realizzazione

A.R.

Annunci

4 pensieri su “ascoltare una donna non significa amarla.

  1. il parlato e l’ascolto….pensiamo di parlare e di saper ascoltare….quando invece…non prestiamo attenzione a nulla di ciò che si muove accanto a noi….si parla tanto di dialogo tra uomo e donna…quando alla fine ci si limita ad una mera elencazione sterile del quotidiano…senza più e meno…di cosa mangiamo oggi…hai fatto la spesa…hai messo a letto i bambini….non si riesce a trovare più argomentazioni….quando magari la stessa persona con altre persone ne ha tante argomentazioni…perchè …cosa succede ad un uomo e una donna dopo il matrimonio…ma anche prima….perchè non si riesce più a sognare in due…a parlare in due…a giocare in due…perchè non si riesce a riinventarsi….a trovare nel calore delle parole sicurezza e conforto..dopo una giornata di lavoro …magari al calduccio delle coperte…e non mi dite perchè tutto passa…perchè non dovrebbe passare…ma si lascia andare…si lascia andare oggi…si lascia andare domani…e poi non si ha più niente da dire….perchè tutto si è lasciato andare….

  2. Assolutamente no..anzi non puo essere nessun tipo di relazione senza dialogo..non c’è famiglia senza dialogo, non c’è amicizia senza dialogo, non c’è amore senza dialogo..

  3. Io personalmente, non potrei mai decidere di avere accanto un uomo incapace di ascoltarmi..non è detto che debba sempre capirmi..perchè capire una persona nel profondo non è sempre facile e a vlt in una coppia è normale non capirsi…ma vere un uomo che si rifiuta di ascoltarmi, o che semplicemente non è capace di farlo non va bene..semplicemente non è l’uomo adatto..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: